H2biz - International Business HUB
Variazioni sul tema di Dante
Variazioni sul tema di Dante

Fornitore      Tiziana Leopizzi

Settore: Marketing e comunicazione


Condividi   |   Consiglia   |   Inoltra


Variazioni sul tema di Dante
Il contributo di ARTOUR-O per celebrarne il Settecentenario

700 opere uniche per i 700 anni di Dante e 70 studi preparatori costituiscono le Tetraktys. Il concetto risale a Pitagora e vede il 10 come numero divino quale somma di 1+2+3+4. Il lessico di 10 artisti appassionati del Sommo Poeta si modula così sul tema di Dante tra focus, incontri, luoghi ricchi di fascino, cenacoli, selfie e un momento ludico-creativo che coinvolge l’osservatore.

Un ARTOUR-O inedito quindi torna a Firenze intrecciando arte, economia, lingua italiana.

Questo è solo l’incipit di un lungo percorso che, partendo dall’Accademia delle Arti del Disegno, continua in Città e “fuori le mura”, per poi tornare a Firenze per l’apertura del Museo della Storia della Lingua italiana a Santa Maria Novella. Committente il Comune di Firenze.

Il rapporto tra Arte e Committenza ha radici antiche. Pericle, Mastarna, Augusto Imperatore, Lorenzo il Magnifico, Isabella d’Este, Papi, Principi, Imperatori, tutti a ben vedere grandi “manager” che vedevano nell’arte uno strumento per comunicare la propria identità. ARTOUR-O il MUST dal 2005 ne testimonia l’attualità, ora più che mai data la confusione generata dall’uso improprio della pubblicità che esalta la visibilità del sensazionalismo e non l’Arte. Per fortuna menti illustri, da anni e anni, si levano a difenderla e per questo rimando a Giovanna Rotondi Terminiello e a Paolo Maria Mariano (v. interno), e attraverso loro a Marc Fumaroli, e a Paolo Manazza che con Le finalità dell’arte dopo l’11 settembre (O barra O, 2006) ci offre una summa del pensiero dei grandi teorici, a partire da Kant e tra i tanti anche Nigel Warburton, Roberto Longhi, Raffale De Grada.

Così confortato ARTOUR-O continua il percorso “sull’arte di oggi”, iniziato nel 2005, e presenta i 10 artisti della Committenza di questa puntata, testimoni dei parametri di armonia, bellezza, gusto, cultura e maestria.