H2biz - International Business HUB

Pietro Fulciniti

Titolare Studio dott. Pietro Fulciniti
Professionista
Consulenza aziendale
Roma (RM) - Italia

Profili simili (382)

D.B.Consu...

ADVICE fo...

Agostino ...


Alberto F...

Alberto G...

Alberto M...


Alberto P...

ALBERTO S...

ALBERTO V...


ALDO MEDRI

ALESSANDR...

Alessandr...


Alessandr...

Alessandr...

Alessandr...


ALESSANDR...

Alessandr...

Alessia B...


Visualizza tutti


CURRICULUM

Consulenza aziendale

Profilo culturale:

Laurea in Giurisprudenza, conseguita presso l'Università degli Studi di Roma «La Sapienza» con il voto finale di 108/110 – Tesi in Diritto civile, Relatore Prof. Avv. Michele Giorgianni.
Laurea in Scienze Sociali, conseguita presso la Pontificia Università degli Studi San Tommaso di Roma con il voto finale «cum Laude» - Tesi in Filosofia del Diritto, Relatore Prof. Reginaldo Maria Pizzorni.
Corso biennale di specializzazione in Scienza dell'Amministrazione applicata ai Trasporti, presso l'Università degli Studi di Roma «La Sapienza» - Tesi in Diritto dei Trasporti, Relatore Prof. Carlo Talice.
Corso semestrale di aggiornamento in «L'attività privatistica della pubblica amministrazione», presso la Scuola di Perfezionamento in Scienze amministrative dell'Università degli Studi di Bologna, sede di Roma.
Corsi di aggiornamento in «Gli aspetti evolutivi della contabilità pubblica» e in «I trasporti e la contabilità nazionale, organizzati dal ministero dei Trasporti, Direzione generale della programmazione, organizzazione e coordinamento.
Master in «La privatizzazione del lavoro pubblico: contenzioso e sistemi d'incentivazione» e in «Redigere progetti e relazioni», organizzati dall'Istituto MIDES.

Profilo professionale:

Si basa su tre tipologie di esperienze acquisite in circa sessant'anni di attività.

Lavoro svolto nel settore privato: dal 1961, e per circa un decennio, cura degli aspetti organizzativi, gestionali e contabili nel campo delle costruzioni edili e della fabbricazione dei relativi materiali;

Pratica legale biennale: preso Studio Avv. Cassazionista Antonio Della Rocca in Roma.

Lavoro svolto nel campo dell'insegnamento: assistente volontario di Filosofia del diritto presso la Facoltà di Filosofia della Pontificia Università degli Studi San Tommaso d'Aquino in Roma nell'anno accademico 1970/71. Professore di Storia e Filosofia presso i licei degli Istituti legalmente riconosciuti dipendenti dall'Autorità ecclesiastica (S. Giovanni Battista della Salle, Villa Flaminia, Massimo). Docente di diritto penale del lavoro nei corsi di aggiornamento per Consulenti del lavoro, organizzati dal relativo Albo professionale di Roma, nell'anno accademico 1981/83;

Lavoro quale dipendente della pubblica amministrazione:
1974 vincitore di concorso pubblico per Segretario giudiziario del ministero di Grazia e Giustizia, destinato al Tribunale civile e penale di Roma dove presterà servizio dal 1976 al giugno 1984. 1980 vincitore di concorso per Ispettore, carriera direttiva, del ministero dei Trasporti, Direzione generale della Motorizzazione civile e dei trasporti in concessione, dove prenderà servizio nel giugno 1984. Nel 1988 è distaccato presso il Gabinetto del ministro, dove presterà stretta collaborazione giuridica-amministrativa ai ministri che si sono succeduti a capo del suddetto dicastero fino a giugno del 1996. Dal 1999 al 2014 (anno di collocamento a riposo per limiti d'età ), dirige l'ufficio Affari legali e contenzioso del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Direzione generale dei Trasporti a Impianti fissi.

Incarichi nella P. A.:

Otre ad assolvere i compiti d'istituto connessi al grado di Coordinatore amministrativo contabile nel Dipartimento dei Trasporti terrestri, è stato chiamato a svolgere numerosi incarichi, di seguito elencati:
- 1991: membro, in rappresentanza dell'amministrazione dei Trasporti, nella Commissione per il coordinamento degli interventi pubblici nella Regione Calabria, istituita presso la Presidenza del Consiglio dei ministri;
 - 1994: rappresentante del Ministero di appartenenza alle riunioni convocate dal Dipartimento della Funzione pubblica per la verifica dello stato di attuazione della legge 241/1990,  contenete norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi;
- 1999: coordinatore del Gruppo di lavoro per proporre al Ministro dei trasporti  la riforma del d.p.r. 753/1980,  contenente norme in materia di polizia, sicurezza e regolarità dell'esercizio delle ferrovie e di altri servizi di trasporto;
- 1999-2001. presidente della Commissione di collaudo di opere ferroviarie per conto delle Ferrovie della Calabria;
 - 2000: membro del Gruppo di lavoro per lo studio ed approfondimento delle problematiche attinenti alla sicurezza del trasporto ferroviario;
 - 2002-2004: coordinatore del Comitato di verifica e monitoraggio del trasporto pubblico locale, costituito presso la Regione Calabria;
 - 2002: componente della Commissione giudicatrice dell'appalto concorso per la progettazione e realizzazione di opere pubbliche nel Porto di Savona.
Inoltre ha rappresentato il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nelle procedure di risanamento e trasferimento dallo Stato alle Regioni interessate delle seguenti Aziende e dei relativi beni: «Ferrovia Centrale umbra» - «Ferrovie venete» - «Ferrovie della Calabria» - «Ferrovia Genova-Casella».
Attività di ricerca e pubblicazioni scientifiche:
dal 2003 al 2008 è membro dell'Istituto per lo Studio del Diritto dei Trasporti (I.S.DI.T) presso cui ha svolto attività di ricerca. Nello stesso periodo ha collaborato alla  rivista «Diritto dei trasporti», pubblicata dallo stesso Istituto e dal Dipartimento di Scienze giuridiche dell'Università «La Sapienza» di Roma. E' stato iscritto all'Albo dei Consulenti e Collaboratori del FORMEZ, organismo della Presidenza del Consiglio dei ministri, sino alla sua soppressione.
Ha svolto attività pubblicistica. Negli ultimi anni si è, particolarmente, dedicato allo studio ed alla ricerca nel campo dei trasporti, pubblicando i sotto elencati saggi ed interventi nella rivista «Diritto dei Trasporti» edita dall'Istituto per il Diritto dei Trasporti - Dipartimento di scienze giuridiche dell'Università «La Sapienza» di Roma:
- I comitati di verifica e di monitoraggio in materia di trasporto pubblico locale, n. 1/2004.
- Spunti critici per uno studio del trasporto pubblico locale nell'attuale assetto istituzionale ed organizzativo, n 3/2004.
- Contributo allo studio della regolarità e della sicurezza nel trasporto pubblico ferroviario, n. 2/2005.
- Prolegomeni alla costruzione del diritto generale dei trasporti, n. 1/2006.
• Decodificazione e ricodificazione: materiale per un approccio al codice della nautica da diporto, n. 3/2006.
- Contributo allo studio unitario dei trasporti - Parte I: Fonti giuridiche, n. 3/2007.
• Contributo allo studio unitario dei trasporti - Parte II: rilevanza politica ed economica dell'impresa di trasporto, n. 1/2008.
Esercizio della libera professione:
Dal 2006 svolge la professione di Consulente aziendale, con Studio in Roma via Tripoli n. 20. L'attività, i vari servizi e i collaboratori esterni dello Studio sono reperibili sul sito www.consulenteaziendaledottorepietrofulciniti.it . – Partiva I. v. a. 00201638889.
Dall'11 marzo 2008 al 31 dicembre 2013 è stato iscritto al n. 101947 dell'Albo dei Mediatori creditizi tenuto dalla Banca d'Italia, e dal 12 giugno 2008 al 28 giugno 2011 (data di comunicazione dell'avvio della cancellazione dietro richiesta dell'interessato), al n. A61010 dell'Elenco degli Agenti in attività finanziaria tenuto sempre dalla Banca d'Italia.

Onorificenze:
Nel 1984 è stato insignito dal Capo dello Stato dell'onorificenza di Cavaliere dell'Ordine della Repubblica, su proposta del Presidente del Consiglio dei ministri.

Profilo culturale:

Laurea in Giurisprudenza, conseguita presso l'Università degli Studi di Roma «La Sapienza» con il voto finale di 108/110 – Tesi in Diritto civile, Relatore Prof. Avv. Michele Giorgianni.
Laurea in Scienze Sociali, conseguita presso la Pontificia Università degli Studi San Tommaso di Roma con il voto finale «cum Laude» - Tesi in Filosofia del Diritto, Relatore Prof. Reginaldo Maria Pizzorni.
Corso biennale di specializzazione in Scienza dell'Amministrazione applicata ai Trasporti, presso l'Università degli Studi di Roma «La Sapienza» - Tesi in Diritto dei Trasporti, Relatore Prof. Carlo Talice.
Corso semestrale di aggiornamento in «L'attività privatistica della pubblica amministrazione», presso la Scuola di Perfezionamento in Scienze amministrative dell'Università degli Studi di Bologna, sede di Roma.
Corsi di aggiornamento in «Gli aspetti evolutivi della contabilità pubblica» e in «I trasporti e la contabilità nazionale, organizzati dal ministero dei Trasporti, Direzione generale della programmazione, organizzazione e coordinamento.
Master in «La privatizzazione del lavoro pubblico: contenzioso e sistemi d'incentivazione» e in «Redigere progetti e relazioni», organizzati dall'Istituto MIDES.

Profilo professionale:

Si basa su tre tipologie di esperienze acquisite in circa sessant'anni di attività.

Lavoro svolto nel settore privato: dal 1961, e per circa un decennio, cura degli aspetti organizzativi, gestionali e contabili nel campo delle costruzioni edili e della fabbricazione dei relativi materiali;

Pratica legale biennale: preso Studio Avv. Cassazionista Antonio Della Rocca in Roma.

Lavoro svolto nel campo dell'insegnamento: assistente volontario di Filosofia del diritto presso la Facoltà di Filosofia della Pontificia Università degli Studi San Tommaso d'Aquino in Roma nell'anno accademico 1970/71. Professore di Storia e Filosofia presso i licei degli Istituti legalmente riconosciuti dipendenti dall'Autorità ecclesiastica (S. Giovanni Battista della Salle, Villa Flaminia, Massimo). Docente di diritto penale del lavoro nei corsi di aggiornamento per Consulenti del lavoro, organizzati dal relativo Albo professionale di Roma, nell'anno accademico 1981/83;

Lavoro quale dipendente della pubblica amministrazione:
1974 vincitore di concorso pubblico per Segretario giudiziario del ministero di Grazia e Giustizia, destinato al Tribunale civile e penale di Roma dove presterà servizio dal 1976 al giugno 1984. 1980 vincitore di concorso per Ispettore, carriera direttiva, del ministero dei Trasporti, Direzione generale della Motorizzazione civile e dei trasporti in concessione, dove prenderà servizio nel giugno 1984. Nel 1988 è distaccato presso il Gabinetto del ministro, dove presterà stretta collaborazione giuridica-amministrativa ai ministri che si sono succeduti a capo del suddetto dicastero fino a giugno del 1996. Dal 1999 al 2014 (anno di collocamento a riposo per limiti d'età ), dirige l'ufficio Affari legali e contenzioso del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Direzione generale dei Trasporti a Impianti fissi.

Incarichi nella P. A.:

Otre ad assolvere i compiti d'istituto connessi al grado di Coordinatore amministrativo contabile nel Dipartimento dei Trasporti terrestri, è stato chiamato a svolgere numerosi incarichi, di seguito elencati:
- 1991: membro, in rappresentanza dell'amministrazione dei Trasporti, nella Commissione per il coordinamento degli interventi pubblici nella Regione Calabria, istituita presso la Presidenza del Consiglio dei ministri;
 - 1994: rappresentante del Ministero di appartenenza alle riunioni convocate dal Dipartimento della Funzione pubblica per la verifica dello stato di attuazione della legge 241/1990,  contenete norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi;
- 1999: coordinatore del Gruppo di lavoro per proporre al Ministro dei trasporti  la riforma del d.p.r. 753/1980,  contenente norme in materia di polizia, sicurezza e regolarità dell'esercizio delle ferrovie e di altri servizi di trasporto;
- 1999-2001. presidente della Commissione di collaudo di opere ferroviarie per conto delle Ferrovie della Calabria;
 - 2000: membro del Gruppo di lavoro per lo studio ed approfondimento delle problematiche attinenti alla sicurezza del trasporto ferroviario;
 - 2002-2004: coordinatore del Comitato di verifica e monitoraggio del trasporto pubblico locale, costituito presso la Regione Calabria;
 - 2002: componente della Commissione giudicatrice dell'appalto concorso per la progettazione e realizzazione di opere pubbliche nel Porto di Savona.
Inoltre ha rappresentato il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nelle procedure di risanamento e trasferimento dallo Stato alle Regioni interessate delle seguenti Aziende e dei relativi beni: «Ferrovia Centrale umbra» - «Ferrovie venete» - «Ferrovie della Calabria» - «Ferrovia Genova-Casella».
Attività di ricerca e pubblicazioni scientifiche:
dal 2003 al 2008 è membro dell'Istituto per lo Studio del Diritto dei Trasporti (I.S.DI.T) presso cui ha svolto attività di ricerca. Nello stesso periodo ha collaborato alla  rivista «Diritto dei trasporti», pubblicata dallo stesso Istituto e dal Dipartimento di Scienze giuridiche dell'Università «La Sapienza» di Roma. E' stato iscritto all'Albo dei Consulenti e Collaboratori del FORMEZ, organismo della Presidenza del Consiglio dei ministri, sino alla sua soppressione.
Ha svolto attività pubblicistica. Negli ultimi anni si è, particolarmente, dedicato allo studio ed alla ricerca nel campo dei trasporti, pubblicando i sotto elencati saggi ed interventi nella rivista «Diritto dei Trasporti» edita dall'Istituto per il Diritto dei Trasporti - Dipartimento di scienze giuridiche dell'Università «La Sapienza» di Roma:
- I comitati di verifica e di monitoraggio in materia di trasporto pubblico locale, n. 1/2004.
- Spunti critici per uno studio del trasporto pubblico locale nell'attuale assetto istituzionale ed organizzativo, n 3/2004.
- Contributo allo studio della regolarità e della sicurezza nel trasporto pubblico ferroviario, n. 2/2005.
- Prolegomeni alla costruzione del diritto generale dei trasporti, n. 1/2006.
• Decodificazione e ricodificazione: materiale per un approccio al codice della nautica da diporto, n. 3/2006.
- Contributo allo studio unitario dei trasporti - Parte I: Fonti giuridiche, n. 3/2007.
• Contributo allo studio unitario dei trasporti - Parte II: rilevanza politica ed economica dell'impresa di trasporto, n. 1/2008.
Esercizio della libera professione:
Dal 2006 svolge la professione di Consulente aziendale, con Studio in Roma via Tripoli n. 20. L'attività, i vari servizi e i collaboratori esterni dello Studio sono reperibili sul sito www.consulenteaziendaledottorepietrofulciniti.it . – Partiva I. v. a. 00201638889.
Dall'11 marzo 2008 al 31 dicembre 2013 è stato iscritto al n. 101947 dell'Albo dei Mediatori creditizi tenuto dalla Banca d'Italia, e dal 12 giugno 2008 al 28 giugno 2011 (data di comunicazione dell'avvio della cancellazione dietro richiesta dell'interessato), al n. A61010 dell'Elenco degli Agenti in attività finanziaria tenuto sempre dalla Banca d'Italia.

Onorificenze:
Nel 1984 è stato insignito dal Capo dello Stato dell'onorificenza di Cavaliere dell'Ordine della Repubblica, su proposta del Presidente del Consiglio dei ministri.





 
Profilo culturale:

Laurea in Giurisprudenza, conseguita presso l'Università degli Studi di Roma «La Sapienza» con il voto finale di 108/110 – Tesi in Diritto civile, Relatore Prof. Avv. Michele Giorgianni.
Laurea in Scienze Sociali, conseguita presso la Pontificia Università degli Studi San Tommaso di Roma con il voto finale «cum Laude» - Tesi in Filosofia del Diritto, Relatore Prof. Reginaldo Maria Pizzorni.
Corso biennale di specializzazione in Scienza dell'Amministrazione applicata ai Trasporti, presso l'Università degli Studi di Roma «La Sapienza» - Tesi in Diritto dei Trasporti, Relatore Prof. Carlo Talice.
Corso semestrale di aggiornamento in «L'attività privatistica della pubblica amministrazione», presso la Scuola di Perfezionamento in Scienze amministrative dell'Università degli Studi di Bologna, sede di Roma.
Corsi di aggiornamento in «Gli aspetti evolutivi della contabilità pubblica» e in «I trasporti e la contabilità nazionale, organizzati dal ministero dei Trasporti, Direzione generale della programmazione, organizzazione e coordinamento.
Master in «La privatizzazione del lavoro pubblico: contenzioso e sistemi d'incentivazione» e in «Redigere progetti e relazioni», organizzati dall'Istituto MIDES.

Profilo professionale:

Si basa su tre tipologie di esperienze acquisite in circa sessant'anni di attività.

Lavoro svolto nel settore privato: dal 1961, e per circa un decennio, cura degli aspetti organizzativi, gestionali e contabili nel campo delle costruzioni edili e della fabbricazione dei relativi materiali;

Pratica legale biennale: preso Studio Avv. Cassazionista Antonio Della Rocca in Roma.

Lavoro svolto nel campo dell'insegnamento: assistente volontario di Filosofia del diritto presso la Facoltà di Filosofia della Pontificia Università degli Studi San Tommaso d'Aquino in Roma nell'anno accademico 1970/71. Professore di Storia e Filosofia presso i licei degli Istituti legalmente riconosciuti dipendenti dall'Autorità ecclesiastica (S. Giovanni Battista della Salle, Villa Flaminia, Massimo). Docente di diritto penale del lavoro nei corsi di aggiornamento per Consulenti del lavoro, organizzati dal relativo Albo professionale di Roma, nell'anno accademico 1981/83;

Lavoro quale dipendente della pubblica amministrazione:
1974 vincitore di concorso pubblico per Segretario giudiziario del ministero di Grazia e Giustizia, destinato al Tribunale civile e penale di Roma dove presterà servizio dal 1976 al giugno 1984. 1980 vincitore di concorso per Ispettore, carriera direttiva, del ministero dei Trasporti, Direzione generale della Motorizzazione civile e dei trasporti in concessione, dove prenderà servizio nel giugno 1984. Nel 1988 è distaccato presso il Gabinetto del ministro, dove presterà stretta collaborazione giuridica-amministrativa ai ministri che si sono succeduti a capo del suddetto dicastero fino a giugno del 1996. Dal 1999 al 2014 (anno di collocamento a riposo per limiti d'età ), dirige l'ufficio Affari legali e contenzioso del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Direzione generale dei Trasporti a Impianti fissi.

Incarichi nella P. A.:

Otre ad assolvere i compiti d'istituto connessi al grado di Coordinatore amministrativo contabile nel Dipartimento dei Trasporti terrestri, è stato chiamato a svolgere numerosi incarichi, di seguito elencati:
- 1991: membro, in rappresentanza dell'amministrazione dei Trasporti, nella Commissione per il coordinamento degli interventi pubblici nella Regione Calabria, istituita presso la Presidenza del Consiglio dei ministri;
 - 1994: rappresentante del Ministero di appartenenza alle riunioni convocate dal Dipartimento della Funzione pubblica per la verifica dello stato di attuazione della legge 241/1990,  contenete norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi;
- 1999: coordinatore del Gruppo di lavoro per proporre al Ministro dei trasporti  la riforma del d.p.r. 753/1980,  contenente norme in materia di polizia, sicurezza e regolarità dell'esercizio delle ferrovie e di altri servizi di trasporto;
- 1999-2001. presidente della Commissione di collaudo di opere ferroviarie per conto delle Ferrovie della Calabria;
 - 2000: membro del Gruppo di lavoro per lo studio ed approfondimento delle problematiche attinenti alla sicurezza del trasporto ferroviario;
 - 2002-2004: coordinatore del Comitato di verifica e monitoraggio del trasporto pubblico locale, costituito presso la Regione Calabria;
 - 2002: componente della Commissione giudicatrice dell'appalto concorso per la progettazione e realizzazione di opere pubbliche nel Porto di Savona.
Inoltre ha rappresentato il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nelle procedure di risanamento e trasferimento dallo Stato alle Regioni interessate delle seguenti Aziende e dei relativi beni: «Ferrovia Centrale umbra» - «Ferrovie venete» - «Ferrovie della Calabria» - «Ferrovia Genova-Casella».
Attività di ricerca e pubblicazioni scientifiche:
dal 2003 al 2008 è membro dell'Istituto per lo Studio del Diritto dei Trasporti (I.S.DI.T) presso cui ha svolto attività di ricerca. Nello stesso periodo ha collaborato alla  rivista «Diritto dei trasporti», pubblicata dallo stesso Istituto e dal Dipartimento di Scienze giuridiche dell'Università «La Sapienza» di Roma. E' stato iscritto all'Albo dei Consulenti e Collaboratori del FORMEZ, organismo della Presidenza del Consiglio dei ministri, sino alla sua soppressione.
Ha svolto attività pubblicistica. Negli ultimi anni si è, particolarmente, dedicato allo studio ed alla ricerca nel campo dei trasporti, pubblicando i sotto elencati saggi ed interventi nella rivista «Diritto dei Trasporti» edita dall'Istituto per il Diritto dei Trasporti - Dipartimento di scienze giuridiche dell'Università «La Sapienza» di Roma:
- I comitati di verifica e di monitoraggio in materia di trasporto pubblico locale, n. 1/2004.
- Spunti critici per uno studio del trasporto pubblico locale nell'attuale assetto istituzionale ed organizzativo, n 3/2004.
- Contributo allo studio della regolarità e della sicurezza nel trasporto pubblico ferroviario, n. 2/2005.
- Prolegomeni alla costruzione del diritto generale dei trasporti, n. 1/2006.
• Decodificazione e ricodificazione: materiale per un approccio al codice della nautica da diporto, n. 3/2006.
- Contributo allo studio unitario dei trasporti - Parte I: Fonti giuridiche, n. 3/2007.
• Contributo allo studio unitario dei trasporti - Parte II: rilevanza politica ed economica dell'impresa di trasporto, n. 1/2008.
Esercizio della libera professione:
Dal 2006 svolge la professione di Consulente aziendale, con Studio in Roma via Tripoli n. 20. L'attività, i vari servizi e i collaboratori esterni dello Studio sono reperibili sul sito www.consulenteaziendaledottorepietrofulciniti.it . – Partiva I. v. a. 00201638889.
Dall'11 marzo 2008 al 31 dicembre 2013 è stato iscritto al n. 101947 dell'Albo dei Mediatori creditizi tenuto dalla Banca d'Italia, e dal 12 giugno 2008 al 28 giugno 2011 (data di comunicazione dell'avvio della cancellazione dietro richiesta dell'interessato), al n. A61010 dell'Elenco degli Agenti in attività finanziaria tenuto sempre dalla Banca d'Italia.

Onorificenze:
Nel 1984 è stato insignito dal Capo dello Stato dell'onorificenza di Cavaliere dell'Ordine della Repubblica, su proposta del Presidente del Consiglio dei ministri.