H2biz - International Business HUB
Bulgari - Collezione Serpenti
Bulgari - Collezione Serpenti

Fornitore      Bulgari

Settore: Preziosi e Accessori


Condividi   |   Consiglia   |   Inoltra


Nella collezione Bulgari Serpenti, il serpente diventa di nuovo protagonista. Bulgari sfrutta le potenzialità magiche della figura del serpente già a partire dagli anni ’40 del Novecento, quando mette in commercio un sofisticatissimo bracciale-orologio, diventato simbolo di lusso e di seduzione.

Lo fa di nuovo nel 2016, lanciando una nuova collezione, Serpenti, che ancora una volta usa la forma sinuosa dell’animale che tentò Eva nell’Eden per attrarre, con i baluginii luccicanti delle pietre preziose che lo adornano, gli sguardi di ogni creatura vivente.

La donna Bulgari è magnetica e seducente

La donna che indossa la nuova collezione Serpenti firmata dalla maison romana è una donna forte e seducente, che non ha paura di sentirsi una vera regina, lasciando che il suo corpo venga avvolto da gioielli a forma di aspide, animale che ha da sempre affascinato l’uomo tanto da comparire nella cultura dell’Antica Grecia, dell’Antica Roma e dell’Antico Egitto, solo per nominarne qualcuna. La regina Cleopatra accolse infatti Cesare avvolta da un Cobra, stregandolo con il suo sguardo fatato.

Il serpente in oro rosa

Ma perché proprio il serpente? La potenza di questa creatura è tale da ipnotizzare la preda, che ad un solo sguardo rimane immobilizzata diventando incapace di fare un passo. Proprio alla forza ipnotica e magica dell’animale si ispira Bulgari per le sue creazioni, trasferendo l’incanto del serpente in flessuosi gioielli d’oro inorpellati da pietre preziose.

La donna diventa tutt’uno con il gioiello, allo stesso tempo preda e predatrice. Preda perché rimane sedotta dal fascino dei gioielli che la avvolgono e la imprigionano in una stretta sconvolgente, e predatrice perché proprio grazie ai gioielli stessi esercita la sua grazia e il suo sex appeal trasformandosi in una vamp ammaliante.

In questo rincorrersi infinito, preda e predatrice si trasformano in un’unica entità, in cui l‘oro rosa scivola sui décolleté per terminare in un pendente con gemme di ametista, e il bracciale in oro bianco con diamanti e smeraldo cattura la luce della pelle di chi lo indossa, dando vita ad una “donna -serpente” che con una sola occhiata seduce e cattura. L’unicità di ogni gioiello riflette l’unicità di chi lo indossa, e ogni pietra è ineguagliabile e irripetibile, così come lo è l’iride di un occhio.

Serpenti di Bulgari e le star del cinema

Star del cinema sono in totale sintonia con i gioielli della collezione Serpenti Bulgari. Liz Taylor li indossava gioielli Bulgari sul set del film Cleopatra, esaltando così la forza magnetica dei suoi famosi occhi viola. Bulgari a sua volta omaggia lo sguardo della Taylor, ricreandone l’incanto con le pietre preziose che fungono da occhi del serpente dorato.

La collana Serpenti

In mezzo a orecchini, bracciali e collane, uno dei pezzi più importante della collezione è certamente la Collana Serpenti, punta luccicante di un iceberg davvero strabiliante. In un intreccio di diamanti e smeraldi, avvolge il collo della donna che lo indossa come il serpente della cosmogonia avvolgeva l’uovo da cui poi nacque il mondo.